Function not Fashion

TuiNa

Il Tuina è una tecnica manuale di massaggio che appartiene alla tradizione medica cinese e si basa sugli stessi principi dell’agopuntura, ne condivide riferimenti teorici e principi di trattamento.
Il Tuina combina differenti tecniche di massaggio e mobilizzazione articolare (pressione, impastamento, frizione, picchiettamento, vibrazione,ecc.) che risultano molto efficaci in particolare nel trattamento di disequilibri energetici che causano dolori muscolo-articolari, problemi di collo, schiena, spalla, sciatalgie, nelle cefalee, dolori mestruali, ansia e stress.

E’ utilizzato quindi sia come trattamento per un recupero dell’equilibrio energetico in caso di sue alterazioni, sia all’interno di un lavoro preventivo per mantenere un benessere psico-fisico.

Queste stimolazioni agiscono sui canali energetici (meridiani), regolano yin e yang, fanno circolare il qi.
Il trattamento è costituito da una sequenza di diversi metodi-stimolazioni. Alcuni vengono in genere usati all’inizio della seduta ed altri al termine, ma la scelta dipende comunque dal singolo paziente, dalla sua condizione clinica, dal momento in cui viene attuato il trattamento, ecc.
Dal Tuina sono derivate le scuole giapponesi di Shiatsu, le scuole contemporanee di riflessologia plantare, di digitopressione, micromassaggio, ecc.
In Cina è attualmente parte integrante della formazione universitaria dei medici tradizionali e in tutti gli ospedali sono attivi ambulatori di Tuina.

Il tuina è economico perché non richiede strumenti particolari, non ha effetti collaterali né utilizza manipolazioni di tipo chiropratico.
Indicazioni specifiche del Tuina
Il Tuina è particolarmente indicato per il trattamento di dolore, gonfiore, contrattura, limitazione del movimento, nei casi di distrazione muscolare acuta o di distorsione articolare è un trattamento di prima scelta nelle patologie dovute alla ripetizione oltre che in caso di ripetizione di microtraumi.
Il trattamento manuale con tuina è complemento importante in caso di dolore mio-articolare, disturbi reumatici, tendiniti, ecc.

Trova un’importante applicazione in quelle che i testi cinesi classici e contemporanei definiscono “disturbi delle emozioni”, cioè gli scompensi energetici che causano ansia, insonnia, irritabilità, stanchezza mentale, umore depresso, instabilità emotiva.
L’aspetto psichico è spesso altrettanto importante nei disturbi più specificamente somatici, siano essi di tipo doloroso (contratture e rigidità muscolari e articolari, cefalee, dismenorree, gastralgie) o funzionale (cefalea, oppressione toracica, gonfiore addominale, alterazione dell’alvo, irregolarità del ciclo).

Questa tecnica allevia il dolore mestruale e normalizza le irregolarità del ciclo.
Si utilizza con buoni risultati nella sindrome premestruale, in cui vi sono irritabilità, labilità dell’umore, tensione e dolore al seno, gonfiore addominale, ma anche in disturbi quali cefalea, astenia, alterazioni dell’alvo, epistassi, o irrequietezza e insonnia che hanno luogo in relazione col ciclo mestruale. Il tuina è efficace anche nei disturbi della menopausa.

L’Operatore Tuina si prefigge il compito di promuovere lo stato di benessere e un miglioramento della qualità della vita della persona.
L’Operatore Tuina segue un Codice Deontologico che prevede un esercizio del Tuina solo in seguito a uno specifico processo di diagnosi, valutazione clinica e indicazione di trattamento da parte di un medico chirurgo, e l’utilizzo delle sole tecniche consentite a un Operatore Tuina, con esclusione di qualsiasi metodologia e atto di pertinenza medica.